logodefinitivoTavoladisegnoGrande

Dr. Antonio Trichini - Otorinolaringoiatra

Studio medico a Carpi - Bologna - Roma e Scordia (CT)

p.iva 04088870870

logoaicna.bmp
‚ÄčDr. Antonio Trichini Otorinolaringoiatra

Carpi (MO) : Studio Privato - via Don Primo Mazzolari, 5/A

Bologna: Poliambulatorio Dr. Oppici, via Andrea Costa, 160

Roma: Centro medico Petresca Group - via Po, 22

Scordia (CT): Studio privato - via Statuto, 162


facebook
youtube
instagram
whatsapp

Per maggiori informazioni, contattaci:

studiotrichini@gmail.com

cell. 3807578640


facebook
youtube
instagram

Dr. Antonio Trichini @ ALL RIGHT RESERVED

Intervento Laser di decongestione dei Turbinati

1277886711270872973356924300099670092703514o

Laser Chirurgia dei Turbinati

intervento laser turbinati, chirurgia laser turbinati, laser a doppio diodo

Quando la terapia medica non riesce a modificare le dimensioni dei turbinati e a permettere la normalizzazione della respirazione nasale, si interviene chirurgicamente per eliminare la porzione in eccesso della sottomucosa dei turbinati e per ripristinare il corretto spazio respiratorio

 

Oggi, grazie al Laser a doppio Diodo, si può intervenire nella ipertrofia dei turbinati, con una chirurgia mininvasiva, indolore, in anestesia locale, senza sanguinamento e senza i fastidiosi tamponi nasali

 

L'intervento ai turbinati inferiori nasali con Laser a doppio Diodo è una procedura ambulatoriale:

 

Si esegue sempre con il supporto di un anestesista che monitorizza e assiste il paziente durante tutta la fase dell'intervento

 

Tramite spray  si effettua l'anestesia locale inibendo la sensibilitàsolo della porzione interna del naso. Successivamente effettuo una infiltrazione di anestetico nella sottomucosa del turbinato

Si procede alla decongestione della testa, del corpo e della coda del turbinato inferiore e alla riduzione di eventuali speroni cartilaginei che causano ostacolo al flusso respiratorio

 

La mucosa di rivestimento dei turbinati, con questa tecnica, rimane indenne, non viene ne tagliata ne coagulata. Si lavora solamente nello strato sottomucoso "sgonfiando" il turbinato in tutta la sua lunghezza

Non vengono applicati tamponi nasali, è una metodica indolore, ripetibile a distanza di anni e rispetta la mucosa nasale

Dopo l'intervento possono formarsi piccole croste che saranno poi rimosse a cicatrizzazione ultimata dallo specialista otorinolaringoiatra.  Da quel momento in poi si noterà un netto miglioramento della respirazione con un flusso respiratorio omogeneo e continuativo

 

 

IMG0364.JPG

Intervento Laser Turbinati

Come creare un sito web con Flazio